Domande Frequenti

Tricopigmentazione permanente domande frequenti

DOMANDE FREQUENTI

Tutto quello che devi sapere sulla tricopigmentazione. Trova le risposte alle tue domande e risolvi ogni tuo dubbio.

 

Cos’è e la tricopigmentazione?

È un trattamento medicale innovativo e pionieristico, non chirurgico e non invasivo per risolvere definitivamente il problema di caduta parziale o totale dei capelli, calvizie omogenea, diradamento sulla corona o stempiatura, nonché di alopecia o degli inestetismi causati da cicatrici post intervento o da precedente trapianto di capelli. Simile a un trucco permanente, la tricopigmentazione consiste in un tatuaggio medico dell’attaccatura dei capelli. È realizzato presso cliniche specialistiche da tecnici certificati. Il nostro staff utilizza solo materiali naturali e macchinari specifici per ricreare perfettamente un effetto capello rasato o di infoltimento sui capelli corti diradati.

È fatto a regola d’arte simulando i veri follicoli piliferi dei capelli. In definitiva, la tricopigmentazione permanente, detta anche micropigmentazione dello scalpo, è un trattamento sicuro, rapido, permanente ma reversibile.

 

Come funziona la tricopigmentazione?

I nostri tecnici forniscono, inizialmente, una consultazione gratuita. In seguito, procedono al trattamento. Esso consiste nell’introdurre, nel secondo strato dell’epidermide, dei pigmenti naturali, anallergici e riassorbibili. Tutto ciò avviene in tre sedute. Utilizziamo strumenti specifici e all’avanguardia, studiati appositamente per il cuoio capelluto. Dapprima, il nostro staff specializzato analizza attentamente il tuo scalpo, la pelle, la struttura, la direzione e il colore della tua capigliatura. Successivamente, realizza un tatuaggio che simula esattamente i tuoi capelli. Il risultato finale è una chioma che si confonde perfettamente con quelli veri rimanenti.

 

Per chi è adatta la tricopigmentazione permanente?

La tricopigmentazione è ideale sia per gli uomini sia per le donne. Il trattamento può essere fatto a ogni età, per tutte le razze, tutti i tipi di capigliatura, colore e pelle, nonché a qualsiasi livello di caduta dei capelli.  La tricopigmentazione è perfetta per chiunque desideri un trucco permanente sul cuoio capelluto creando un look di capelli folti: un effetto densità per coprire le zone di maggiore contrasto in caso di capelli sottili o diradati; un effetto rasato per trasformare una testa calva in una ricca chioma omogenea rasata e di bell’aspetto; la copertura di cicatrici sullo scalpo.

 

La tricopigmentazione del cuoio capelluto fa male?

Possiamo definire la tricopigmentazione come un trattamento più o meno indolore. Infatti, su una scala da 1 a 10, il livello è di solito tra 1 e 3.

0Nessun dolore
1-3Lieve dolore
4-6Dolore Medio
7-10Dolore Forte

 

Preferisco evitare qualsiasi livello di dolore – posso prendere un antidolorifico?

Per minimizzare un eventuale dolore, ti raccomandiamo di usare Paracetamolo e/o Ibuprofene un’ora prima del trattamento di tricopigmentazione.

 

Il dolore continuerà dopo la fine del trattamento?

Assolutamente no. Solo durante il trattamento potresti sentire, più che altro, un piccolo fastidio anziché dolore.

 

La tricopigmentazione danneggia i capelli miniaturizzati ancora presenti?

L’ago utilizzato durante i trattamenti di tricopigmentazione depositano i pigmenti in una zona molto superficiale rispetto al follicolo pilifero. Pertanto, forare il cuoio capelluto tante volte non causa alcun danno. Consigliamo, tuttavia, di sottoporti al trattamento presso cliniche specializzate che possono assicurare un risultato finale ottimo e senza rischi.

 

Quali controindicazioni ha la tricopigmentazione?

La tricopigmentazione è una valida alternativa al trapianto di capelli in caso di alopecia o calvizie. È anche utile per camuffare eventuali cicatrici post trauma e post intervento. Applicata anche in altri campi medici, questa tecnica può definirsi un trucco permanente studiato e applicato appositamente per il cuoio capelluto.

Tuttavia, esistono alcune situazioni nelle quali è impossibile sottoporsi alla micropigmentazione dello scalpo: capelli biondo platino, rossi o completamente bianchi. Si tratta di casi in cui una rasatura impedirebbe di mostrare la tonalità della cheratina.

Altre controindicazioni sono legate alle patologie del cuoio capelluto: dermatite seborroica, psoriasi e follicoliti. In presenza di tali condizioni, il tecnico specializzato non può eseguire il trattamento di tricopigmentazione.

Infine, il trattamento non potrà essere eseguito su cicatrici cheloidee (neoformazioni spesse, arrossate, pruriginose o dolenti), cicatrici in diastasi (slabbrate e troppo ampie) che comprometterebbero un buon risultato finale, nonché cicatrici depresse (con carenza di tessuto di sostegno fibroso). Consigliamo sempre una consulenza e dei test preliminari.

 

La tricopigmentazione ha delle restrizioni in base all’età?

La micropigmentazione dello scalpo è un trattamento adatto a tutte le età. Abbiamo trattato sia persone di 60 e 70 anni d’età, sia pazienti di 12 anni con alopecia – previa il pieno consenso dei genitori. Ci assicuriamo di fornirti sempre istruzioni post trattamento, verbali e scritte, nonostante esse siano estremamente semplici. Ecco i nostri consigli per i cinque giorni post trattamento: evita gli esercizi fisici che ti farebbero sudare, non raderti il cuoio capelluto e non lavarlo. Inoltre, per un mese, applica una protezione solare ed evita piscine d’acqua clorata.

 

Come posso curare la pelle dello scalpo dopo il trattamento di tricopigmentazione?

Per la massima protezione del tuo investimento, puoi utilizzare la nostra linea di prodotti Skalp® per la cura della pelle. Per garantirti la piena soddisfazione, abbiamo sviluppato una serie esclusiva di prodotti naturali e biologici al 100%. Ognuno di essi è progettato per l’utilizzo su tutti gli uomini con testa rasata, senza o con tricopigmentazione. I nostri prodotti curano ogni aspetto del grooming del cuoio capelluto – lavare, pulire, esfoliare, radere, idratare, proteggere dal sole, fare la doccia e tonificare.

 

La tricopigmentazione è un comune tatuaggio?

Nella tricopigmentazione si utilizzano degli strumenti e dei pigmenti simili al tradizionale tatuaggio artistico. Tuttavia, vi differisce perché si tratta di un trattamento studiato specificatamente per il cuoio capelluto. È di tipo medicale e utilizza materiali e attrezzature progettate ad hoc. Per cui, i motori, gli aghi e i pigmenti sono ideali per lavorare su una zona delicata come lo scalpo. Tali pigmenti sono naturali, certificati, senza effetti collaterali e bioriassorbibili. La Tricopigmentazione Skalp® è di tipo permanente. Ciò nonostante, il tatuaggio di capelli così ottenuto è modificabile e reversibile per adattarsi all’evolversi dei capelli o ai gusti e alle mode del momento. Inoltre, l’attrezzatura specializzata e all’avanguardia utilizzata dai nostri tecnici permette il deposito del pigmento nello strato superficiale dell’epidermide e nelle quantità ideali per simulare alla perfezione il capello reale.

 

Quanto è grande un ago per la micropigmentazione dello scalpo?

Usiamo solo aghi sterili monouso da 3 micro e un sistema con tre aghi d’acciaio progettato esclusivamente per la Tricopigmentazione Skalp®. Essi permettono di raggiungere un effetto capello rasato e, comunque, un risultato finale eccellente.

 

Quali sono i livelli d’igiene delle vostre cliniche di tricopigmentazione?

Per un risultato sicuro e professionale, le nostre cliniche aderiscono strettamente ai protocolli igienici richiesti dal comune di Milano e seguono tutte le pratiche di controllo e prevenzione delle infezioni. In aggiunta, usiamo guanti medici sterili e aghi monouso smaltiti, subito dopo l’utilizzo, in contenitori per rifiuti acuminati.

 

Quale tipo di qualifiche hanno i vostri professionisti?

Tutti i nostri tecnici specializzati hanno completato il nostro programma esclusivo di formazione sulla tricopigmentazione, nonché i corsi regionali necessari. In più, sono tutti adeguatamente assicurati per poter esercitare la loro professione.

 

Offrite una garanzia di risultato?

Sì, ti forniamo una garanzia di 12 mesi dalla prima seduta nel caso in cui il trattamento di tricopigmentazione risulti imperfetto sotto ogni sua sfaccettatura. Ti basterà chiamarci e ti prenoteremo una seduta extra gratuita. Qualsiasi cambio di stile o di colore, invece, avrà un regolare costo basato sulla durata del trattamento.

 

Come apparirò dopo il trattamento?

I risultati saranno immediatamente visibili. Noterai un lieve rossore che però svanisce, solitamente, in un paio di giorni. Durante le prime quattro settimane i pori sembreranno più scuri. Tuttavia, torneranno poi alla loro dimensione originaria donandoti l’effetto naturale che desideri. Tutti i nostri trattamenti di tricopigmentazione comprendono tre sedute, come puoi vedere dalle immagini qui sotto. Il risultato migliorerà dopo ciascuna sessione poiché, ogni volta, andremo ad aggiungere un nuovo strato per dare densità, copertura e colore. In questo modo, potrai ottenere un risultato finale perfetto.

 

Tricopigmentazione Permanente del Cuoio Capelluto

Quanto sembrerà autentico l’effetto della tricopigmentazione permanente?

Le testimonianze dei nostri clienti certificano un effetto di capelli pari al reale. Infatti, ci raccontano che loro stessi non riescono a distinguere la vera attaccatura dei capelli dall’effetto sfumato della tricopigmentazione permanente. In effetti, anche al tocco, hanno la sensazione di capelli veri!

 

La micropigmentazione dello scalpo può sbiadire e svanire?

Il pigmento utilizzato nella tricopigmentazione sfumerà leggermente nell’arco delle prime quattro settimane. Tuttavia, è applicato in modo tale da raggiungere il colore desiderato dopo questo primo periodo. Per evitare che sbiadisca troppo nel tempo, ogni 3 o 6 anni consigliamo di effettuare dei ritocchi di mantenimento del tatuaggio di capelli. Per assicurarti una maggiore qualità del risultato finale, rivolgiti sempre a una clinica specializzata in tricopigmentazione.

 

Quanto dura l’effetto della tricopigmentazione del cuoio capelluto?

Per conservare un look ottimale, sia per un effetto rasato sia per un effetto densità sui capelli corti, ti raccomandiamo di effettuare dei ritocchi di mantenimento ogni 3 o 6 anni. Comunque, ti ricordiamo che seguendo correttamente le istruzioni post trattamento, l’effetto della tricopigmentazione permanente può durare una vita. In ogni caso, presta sempre attenzione al sole per evitare bruciature e conseguenti danni al risultato finale della micropigmentazione dello scalpo.

La tricopigmentazione è adatta ai capelli lunghi?

La tricopigmentazione del cuoio capelluto funziona anche sui capelli lunghi per dare un’effetto di densità maggiore. Un trattamento addensante funziona come su una testa rasata imitando l’aspetto dei follicoli piliferi in modo che il cuoio capelluto sia visibile meno nelle aree di diradamento. Per garantire un risultato naturale, ti chiediamo di venirci a trovare per una consulenza in modo da poter valutare di persona e parlare delle tue opzioni. Se non ci fossero abbastanza capelli veri da fondere con il trattamento, potremmo consigliarti di raderti.

 

La tricopigmentazione è adatta ai capelli lunghi?

 

La micropigmentazione del cuoio capelluto funziona con i capelli grigi?

Sì. La micropigmentazione del cuoio capelluto funziona bene sui capelli grigi, poiché quando i capelli di qualsiasi colore sono rasati corti hanno già un tono grigio. Quindi non farà alcuna differenza se i tuoi capelli sono già grigi o se lo diventeranno.

 

Quanti capelli si possono ricreare grazie alla tricopigmentazione permanente?

Il trattamento di tricopigmentazione è una tecnica all’avanguardia nell’ambito del grooming del cuoio capelluto e può essere utilizzata per ricreare gran parte dello scalpo mascherando qualsiasi area d’interesse: dalle zone calve in caso di alopecia fino a una testa completamente pelata, passando per il diradamento sulla corona e la stempiatura.

 

Quali correzioni può fare un trattamento di tricopigmentazione?

Grazie alla tricopigmentazione puoi ottenere tre diversi effetti.

  • Effetto rasato: in caso di alopecia o diradamento di capelli, la micropigmentazione dello scalpo ricrea un effetto di chioma folta e rasata, donandoti un aspetto di capelli sani simili a quelli reali.

 

  • Effetto densità: in presenza di capelli corti o medi con tendenza a cadere e diradarsi, la tricopigmentazione riduce la conseguente visibilità del cuoio capelluto. I capelli risultano più folti sia sugli uomini sia sulle donne.

 

  • Copertura di cicatrici: in seguito a traumi, lesioni, incidenti, operazioni chirurgiche o trapianto di capelli, possono formarsi delle cicatrici sul capo. La tricopigmentazione, previa test ed esclusione delle controindicazioni, è in grado di riprodurre la presenza dei capelli mancanti con un risultato finale realistico.

 

La tricopigmentazione permanente può camuffare le cicatrici da trapianto di capelli?

Decisamente sì. Grazie al nostro trattamento di micropigmentazione dello scalpo possiamo nascondere ogni tipo di cicatrice, qualunque sia la sua natura. In questa maniera, potrai portare i capelli corti quanto vuoi.

 

 

Camouflage della cicatrice della tricopigmentazione permanente

 

cicatrice per trapianto di capelli

 

Ho il botulino sulla fronte – è importante o una controindicazione?

Sì, è importante, ma non costituisce un problema. Il nostro specialista ti chiederà le date dei tuoi appuntamenti, così che i trattamenti di micropigmentazione possano cadere in giorni diversi.

 

Sono ansioso – come progetteremo la mia attaccatura dei capelli?

Lavoreremo con te usando una matita di cera per disegnare un’attaccatura che ti piaccia molto. Certi clienti ne preferiscono una ben definita mentre altri prediligono un effetto morbido e frastagliato. Altri ancora, invece, richiedono un’attaccatura dall’aspetto maturo con lieve diradamento. Di solito, suggeriamo una linea più morbida alla prima seduta. Quindi, modifiche successive per raggiungere la perfezione durante i trattamenti susseguenti.

 

Quando potrò ricevere il mio trattamento di tricopigmentazione?

Crediamo che questa sia per te una decisione molto importante. Siamo certi che ne amerai il risultato finale sia con effetto rasato sia con capelli corti. In ogni modo, negli interessi della nostra professionalità, insistiamo su un periodo di riposo di almeno 24 ore tra la consulenza e il trattamento. Così facendo, sarai più convinto e preparato.

 

Quale flessibilità offrite sulla prenotazione degli appuntamenti?

Comprendiamo benissimo il tuo desiderio e la necessità di far interferire al minimo i nostri trattamenti con la tua vita lavorativa e personale. Perciò, ti offriamo molta flessibilità. Infatti, tanti clienti raggiungono le nostre cliniche di tricopigmentazione in aereo e teniamo i centri aperti fino a tardi, nonché nei weekend. In più, utilizziamo un sistema di prenotazione avanzato molto efficace. Quando le date degli appuntamenti vengono accettate, chiediamo un deposito non rimborsabile di €300 al fine di garantire la propria presenza.

 

Posso cambiare le date del mio trattamento di tricopigmentazione?

Certamente sì. In caso tu debba modificare le date degli appuntamenti, informaci il prima possibile. La cancellazione è gratuita fino a 48 ore prima dell’intervento: troveremo nuove date disponibili. Informandoci dopo il limite delle 48 ore di anticipo, dovrai pagare €300 per cancellazione tardiva.

 

Quanto dovrò aspettare per il trattamento? C’è una lunga lista d’attesa?

Cerchiamo sempre di fornirti la massima flessibilità. Sappiamo che una volta presa la tua decisione vorresti procedere il prima possibile (ovviamente mantenendo il periodo di raffreddamento). In ogni caso, le nostre cliniche sono molto attive. Quindi, il tempo d’attesa si quantifica, solitamente, in 2 settimane.

 

Quanto dura il trattamento di tricopigmentazione?

Il cuoio capelluto possiede 2000 follicoli per centimetro quadro. È per questo che occorrono almeno tre sedute per ottenere l’effetto desiderato (capello rasato/capelli corti folti) su una testa calva. Impieghiamo un approccio diligente diviso in tre fasi e focalizzato sui risultati. Nella prima seduta di trattamento applichiamo un colore più chiaro. Nella seconda sessione cerchiamo di ottenere una sfumatura perfetta (a volte usiamo anche 3-4 sfumature per raggiungere un risultato eccellente) e aggiungiamo l’effetto densità. Nelle sedute seguenti ci concentriamo sul completamento del look e sull’aggiunta dei particolari. Così saremo certi di conseguire un ottimo risultato finale.

 

Come si eseguono i trattamenti di tricopigmentazione e quanto durano le sedute?

Solitamente, il trattamento di tricopigmentazione permanente prevede fino a tre sedute con il seguente ordine cronologico.

 

  • Consultazione iniziale gratuita con cerottoreazione in caso di necessità (per verificare la sensibilità dell’organismo ai trattamenti).

 

  • Prima seduta: può durare da 3 a 5 ore in base alla complessità dell’obbiettivo da raggiungere attraverso la tricopigmentazione.

 

  • Seconda seduta: avviene circa una settimana dopo la prima. Può durare da 2 a 4 ore e permette di perfezionare il colore e raffinare l’attaccatura dei capelli.

 

  • Terza seduta: si effettua fra le 3 e le 5 settimane dopo la seconda. La durata può andare da 1 ora a 3 ore e consente il perfezionamento delle sfumature e dell’attaccatura. Così potrai  ottenere un risultato finale perfetto.

 

Quali sono i tempi di riposo post trattamento?

Il tuo corpo, grazie a un processo di omeostasi, inizierà immediatamente a riparare il ‘danno’ dopo il trattamento di tricopigmentazione ricevuto. Produrrà delle crosticine ricche di piastrine sui punti pigmentati. Queste croste, grazie alla fibrina, si induriranno ulteriormente durante le ore seguenti, ma cadranno naturalmente o potrai rimuoverle con una lieve esfoliazione tra i cinque e sette giorni dopo il trattamento. Il tuo cuoio capelluto apparirà, allora, ringiovanito e pieno di follicoli capillari!

 

Ogni quanto tempo potrò radermi la testa dopo la tricopigmentazione?

La maggior parte dei nostri clienti preferisce un look ‘rasato da poco tempo’. Quindi, si radono ogni due o tre giorni e risparmiano moltissimo di barbiere! Far crescere i capelli svelerebbe il segreto 😉

 

La tricopigmentazione manterrà il risultato finale se la perdita dei capelli continua?

Seguendo il nostro metodo di tricopigmentazione, mescoliamo sapientemente i pigmenti con i capelli rimasti e diamo un’intensità decrescente. Grazie a ciò, la successiva perdita di capelli viene notata minimamente. Puoi, comunque, ricorrere a un piccolo trattamento di mantenimento per preservare il look folto. Questo ritocco è meno laborioso per Skalp®. Per cui, prevede un costo ancora più basso.

 

Posso cambiare il mio look o tornare a prima del trattamento di tricopigmentazione?

Finora tutti i nostri clienti sono stato soddisfatti del risultato ottenuto e,  dopo il trattamento, nessuno ci ha mia chiesto di tornare indietro. Tuttavia, ti è sempre possibile rimuovere la micropigmentazione dello scalpo. Il processo di rimozione della tricopigmentazione è simile a quello per i tatuaggi, ma più semplice. Infatti, la tricopigmentazione Skalp® penetra solo nel secondo strato del derma, mentre un normale tatuaggio si spinge fino a quasi il doppio della profondità. Puoi ottenere una rimozione completa con due sedute di laser. Immaginiamo, invece – ed è più probabile – che i nostri clienti possano semplicemente voler cambiare look. Ad esempio sfumando l’attaccatura dei capelli oppure facendola retrocedere leggermente quando diventano più grandi. Sfumare un’attaccatura in tal modo, al contrario, richiede soltanto venti minuti di trattamento con laser.

 

Quanto costa la tricopigmentazione del cuoio capelluto?

I trattamenti di tricopigmentazione permanente richiedono un investimento contenuto sia in fase iniziale sia in quella di mantenimento. Potrai così avere un risparmio notevole rispetto ai metodi tradizionali più costosi e invasivi come il trapianto di capelli.

 

I costi variano in base alla tipologia e all’ampiezza della zona da pigmentare, nonché alla durata del trattamento. Possono andare da un minimo di €300 per sessione, in caso di mascheramento delle cicatrici, a un massimo di €3.500 per una copertura totale del cuoio capelluto e un effetto capello rasato realistico e duraturo. In caso di risultato finale imperfetto, ti offriamo una seduta aggiuntiva gratuita entro i primi 12 mesi da quella iniziale. Scopri tutte le tariffe  dei nostri trattamenti di tricopigmentazione definitiva e come richiedere un preventivo personalizzato.

 

Infine, un ritocco per il mantenimento della tricopigmentazione o la modifica del risultato finale (mediamente dopo 3-6 anni) ti costerà solo €300 per un’ora. Considera che una correzione richiede, generalmente, soltanto 60 minuti. Quindi, in caso di alopecia, perdita dei capelli, arretramento dell’attaccatura o diradamento dei capelli, ci impegniamo a garantirti sempre un effetto rasato o un look capelli corti perfetti.

 

Quanto costa il mantenimento della tricopigmentazione o un ritocco del risultato finale?

I nostri clienti potrebbero desiderare un ritocco al proprio cuoio capelluto dopo 3 o 6 anni dal primo trattamento di tricopigmentazione (ad es. per cambiare lo stile dei loro capelli rasati o corti oppure per scurire leggermente la pigmentazione). Ogni ritocco costa €300 all’ora e dura, generalmente, soltanto 60 minuti. Solo certe volte può durare 2 ore, dipendentemente dall’ampiezza dell’area in cui il trattamento deve essere effettuato.

 

Hai altre domande? Contattaci all’indirizzo email italia@skalp.com e ti risponderemo appena possibile.

 

Puoi anche venirci a trovare nella nostra clinica di tricopigmentazione a Milano e vedere di persona come possiamo concretamente migliorare il tuo aspetto e la tua vita. Chiamaci per un appuntamento!

error: Content is protected!!!

Tieniti aggiornato!

Ti faremo sapere quando un nuovo sconto o una nuova promozione è disponibile.